We are heading towards the future

 

Storia

50 anni fa Verona usciva provata dalla guerra. Era tempo di preoccuparsi della ricostruzione di una citta' che sul piano artistico e culturale era gia' conosciuta' in tutto il mondo. Il motore economico della citta' con le sue industrie, il commercio, l'agricoltura, l'artigianato doveva prendere l'avvio. Occorreva strutturare la citta' dell'economia, una nuova citta' non estranea alla precedente, ma integrata ad essa nel rispetto delle specifiche funzioni.

La nascita del Consorzio ZAI parte proprio da queste premesse: un pool di uomini della Camera di Commercio, del Comune e della Provincia ha l'intuizione nel 1948 di istituire quella che sara' la prima Zona Agricola Industriale d'Italia. L'attivita' inizia con l'esproprio dei terreni agli agricoltori della zona per l'assegnazione a titolari di imprese di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. L'ente consortile procede poi all’urbanizzazione, alla costruzione di raccordi stradali e ferroviari e all'infrastrutturazione delle aree.